Emergenza al tempo del Covid19

Pubblicato il

In questo periodo così strano che stiamo vivendo e nel quale mi sono ritrovata ad avere un po’ di tempo libero, mi sono dedicata alla lettura e sono andata a rivedere i miei libri universitari di psicologia dell’emergenza.

In questi giorni ho anche risposto a tante telefonate e parlato con molte persone, alcune le conoscevo già, altre invece no.

Mi sono accorta che spesso mi trovavo a spiegare alcuni concetti che per molti non erano ben chiari. Oppure concetti che in condizioni “normali” sarebbero stati chiari ma che in questi momenti, dove tutto è fuori dagli schemi, risultano “difficile” per il nostro cervello. Dopotutto siamo vivendo un vero e proprio periodo traumatico.

Così ho deciso di fare dei piccoli video sul mio canale Youtube.

Nel primo, approfondisco tre argomenti di cui tutti abbiamo sentito molto parlare in questo periodo:

  1. cosa si intende per emergenza
  2. cosa si intende per disastro collettivo
  3. che differenza c’è tra epidemia e pandemia

Cosa si intende per emergenza

Una emergenza è una circostanza in cui si verifica, in modo improvviso e inaspettato, un evento devastante di origine naturale o provocato dall’uomo. Proprio come è accaduto con il Covid19. In questo contesto, la psicologia dell’emergenza si occupa di attivare interventi clinici (di supporto alle singole persone) e interventi destinati all’intera comunità colpita.

Cosa si intende per disastro collettivo

Un disastro è un evento in cui la quotidianità e gli aspetti che fino a quel momento davano certezze diventano instabili. Un disastro è collettivo se impatta su tutto il tessuto sociale. Il coronavirus si configura come disastro collettivo perchè il dolore e il trauma di questo periodo non riguarda un singolo individuo ma tutta la comunità.

Che differenza c’è tra epidemia e pandemia

Una epidemia è il diffondersi di una malattia all’interno di una collettività limitatamente nello spazio e nel tempo. Un esempio è l’epidemia di Ebola che nel 2016 si è diffusa in Sierra Leone. Una pandemia invece coinvolge aree geografiche diverse, ha un alto numero di casi e una elevata mortalità.

Vi lascio alla visione del video. Se lo ritenete utile, condividetelo coi vostri contatti e sui vostri social.